Recensione: L’irresistibile – Mathilda Blake

Titolo: L’irresistibile

Autore: Mathilda Blake

Editore: Mondadori

Pagine: 230

Prezzo: 3,99 € (ebook), 5,90 € (cartaceo)

Quarta di copertina:

La contessina Belle de Beauregard, cresciuta nello sfarzo dorato del castello del padre, non sa che lo scontento popolare di cui tutti parlano al villaggio sia il preludio della Rivoluzione pronta a infiammare la Francia. Anzi, pensa di dimostrare la magnanimità del suo ceto offrendo lavoro a uno del popolo. Non immagina che l’aitante Démon Lacroix, incaricato di gestire le scuderie, finisca per accendere le sue notti di fantasie proibite. E non immagina nemmeno che gli eventi, con la presa della Bastiglia, la costringeranno a un compromesso proprio con quell’uomo: un cittadino della nuova Repubblica, che detesta e al tempo stesso la attrae pericolosamente…

Recensione:

Primo romanzo per un nuovo nome nel panorama romance italiano. Parto col dire che io non sono un’amante del genere, non disdegno una bella storia d’amore, ma di solito non leggo romance storici (preferendo letture più impegnate; o d’evasione, sì, ma nel campo del fantastico). Eppure questo romanzo mi ha colpita molto.

Ritroviamo alcune situazioni prevedibili. Però, oltre a essere scritto benissimo (cosa non da poco), la penna di Mathilda si presenta anche attenta all’ambientazione storica e paesaggistica. Sullo sfondo della storia d’amore abbiamo uno studio non indifferente, a partire dagli usi e i costumi per finire alle letture dell’epoca, agli avvenimenti e al modo di pensare.

L’autrice è riuscita a creare personaggi vividi, che assurgono al proprio scopo all’interno di una classica storia d’amore, ma che non restano bidimensionali (pur essendo riconducibili a un archetipo narrativo).

Un ottimo lavoro per un’ottima penna. Non nascondo che in alcuni punti ho pensato che l’autrice potesse fare di più, in quanto sarebbe sicuramente capace di scrivere un’opera più impegnativa, ma se si è in cerca di una lettura leggera e scanzonata, che avvinca e allo stesso tempo “culli” il lettore con la speranza di un lieto fine senza però darlo per scontato durante la narrazione, questo è sicuramente il libro perfetto.

I personaggi ci sono e hanno i loro tratti distintivi (come l’amore per i cavalli). La tensione erotica è ben resa, ma non si cade mai nel volgare. Un libro elegante, curato e ben scritto. Consigliato!

Voto: 

Questa recensione è stata scritta da Luna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.